venerdì 13 novembre 2009

Anima gemella


Affinity - edizione giapponese
-------------------------------
Affinità (1999)
di Sarah Waters
.
Traduzione di Fabrizio Ascari
Editrice: Ponte alle grazie (2004)
.
Chi non crederebbe di aver trovato l'anima gemella di fronte ad una creatura che sembra conoscere ogni tuo pensiero e ogni tuo sogno?
Selina Dawes è una medium, finita in carcere "per frode e aggressione" in seguito ad una seduta spiritica in cui una donna è morta... e ci è finita con una signorilità e una fragilità che affascina e convince. Il carcere in cui langue è situato in una Londra del 1874. La signorina Prior, ricca e colta, dopo aver tentato il suicidio in seguito alla morte del padre, decide - per distrarsi - di occuparsi un poco delle prigioniere del carcere Millbank, vi incontra Seline e ne resta affascinata.
La vita delle prigioniere è indubbiamente un inferno. Pietà e attrazione. La loro amicizia cresce fino a diventare un possibile amore. La signorina Prior che già ha subito una delusione d'amore (cioè Helen di cui è stata innamorata relativamente ricambiata, e che alla fine ha preferito suo fratello a lei, sposandoselo) non resta insensibile alle parole di Selina, ai suoi pallori, i suoi tremiti, le sue visioni, i suoi evidenti poteri.
.
Decidono finalmente di preparare una fuga, una fuga dal carcere attraverso i poteri dello spirito.
Selina scomparirà dalla sua cella senza lasciare tracce. E insieme a lei anche i vestiti e i soldi e i passaporti che la signorina Prior aveva preparato per entrambe e teneva pronti in casa: il progetto era fuggire e partire per l'Italia insieme, fingendosi "una signora" con la propria dama di compagnia. Una coppia di donne con tanto denaro e tanta libertà, al sole e tra le bellezze artistiche della penisola.
E in Italia Selina ci andrà, ma con Vigers, la cameriera della signorina Prior che per mesi aveva riferito a Selina il contenuto del diario della signorina e per mesi era stata la mano della medium incarcerata.
Tradimendo, truffa.
Fino alla fine il lettore è convinto che i poteri di Selina siano sorprendentemente reali, eccezionali, lampanti, sente quasi un brivido quando la sera si chiude in camera propria a leggere il romanzo! E alla fine scopre, il povero lettore, che è tutto un imbroglio... Delusione o sollievo?
Anche di questo romanzo della Waters si è fatto un film.
.
Il brano:
...Ha risposto che pensava ciò che ogni uomo razionale dovrebbe pensare, data l'evidenza: che la maggior parte dei medium erano indubbiamente dei semplici prestigiatori; che alcuni forse erano vittime di una malattia o di una mania e che Dawes poteva benissimo rientrare in quella categoria, e in tal caso doveva essere compatita piuttosto che schernita; ma che gli altri...
"Be', la nostra epoca è meravigliosa. Posso andare in un ufficio del telegrafo e comunicare con un uomo che si trova in un ufficio simile dall'altra parte dell'Atlantico. Come si fa? Non lo so. Cinquant'anni fa una cosa simile sarebbe stata giudicata assolutamente impossibile, in contraddizione con tutte le leggi della natura. Ma quando l'uomo mi invia il suo messaggio non ritengo, per questo, di essere stato imbrogliato, di ricevere il segnale trasmesso da un tizio nascosto nella stanza attigua. E non ritengo neppure, come fanno alcuni pastori a proposito dello spiritismo, che il signore che mi invia un messaggio sia in reltà il demonio mascherato".
"Ma le macchine del telegrafo" gli ho detto "sono collegate da un filo". E lui mi ha spiegato che ci sono già degli ingegneri convinti che si possono sviluppare macchine analoghe che funzionano senza filo. "Forse in natura ci sono dei fili...dei piccoli filamenti..." ha agitato le dita, "così sottili e strani che la scienza non sa come definirli, così fini che la scienza non riesce ancora nemmeno a vederli. Forse sono soltanto le ragazze sensibili, come la tua amica Dawes, a essere in grado di percepire questi fili e di udire i messaggi che li percorrono".
.
.
Link: i libri della Waters in Italia presso Ponte alle grazie


------------------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.