lunedì 1 agosto 2011

Amato agosto

Rue Vattelapesca...

















In un angolo tra il  francese ufficiale e l'italiano ironico esiste questa strada!
Vi sfido a dirmi dove!
-------------------------------
.
Quest'anno scelgo di portarmi in vacanza solo un libro (una vacanza che comunque sarà breve), un libro che sta aspettando la mia attenzione da almeno 5 anni: Piccoli equivoci senza importanza di Antonio Tabucchi.

E voi? Cosa vi porterete in vacanza quest'anno?
.
-------------------------------------------------------------------------

11 commenti:

  1. Franzen, "Le correzioni" perchè ho appena finito "Libertà" dello stesso autore e perchè "Autopsia dell'ossessione" di Siti è una delusione cocente.

    RispondiElimina
  2. Sempre interessanti le tue letture. Ma cosa mi dici di rue vattelapesca? Savoie, Nizza, Svizzera? Boh! Vattela a pesca!

    RispondiElimina
  3. ciao cara Angela,
    la prima idea che mi salta in mente è di dire: è un paesino della Svizzera, ma dato che, forse sbaglio, non mi sembra sia un paese in cui abbonda il senso dell'umorismo...o no?? C'è forse una svizzera simpatica che mi possa smentire? :-)
    Francesca

    RispondiElimina
  4. ...uhm...Svizzera? No, non è la Svizzera.

    RispondiElimina
  5. Cettica ha scritto:

    Si ma Rue Vattelapesca? Posso ricambiare con una Calle Tetta, ma questa è facile, però ho anche la foto. :-)

    23 agosto 2011 15:22

    RispondiElimina
  6. Ma Cettica io sto aspettando che qualcuno/a indovini dove si trova questa Rue!! Nessuno lo ha fatto "commentando". Chi me lo ha scritto privatamente non può essere "onoratao/a" ufficialmente!!
    Tu lo sai dov'è?

    Quanto poi a Calle Tetta, che immagino sia a Venezia o in Spagna...potresti mandarci il link attraverso il quale farcela vedere?

    Insomma io prima di scrivere dove si trova la Rue aspetto ancora qualche vostro tentativo!

    RispondiElimina
  7. Ciao,
    Calle Tetta la so!! :-) è a Venezia! su Rue Vattelapesca ho fatto una piccola ricerca perciò non vale... lascio aperto il gioco..
    Francesca

    RispondiElimina
  8. Allora, ricapitolando: Calle Tetta siamo già in due a dire che è a Venezia. Rue Vattelapesca resta ancora da scoprire!

    RispondiElimina
  9. http://ilbellodellamoto.blogspot.com/2011/08/calle-tetta.html

    Certo, Venezia, chiaro che era lei. Eccola.

    RispondiElimina
  10. In effetti non è onesto, nel senso che se uno non lo sa, lo cerca e Google risponde: Bastia. Me lo sono perso dal vivo. Peccato.

    RispondiElimina
  11. Ebbene sì: Bastia. Corsica. Francia. Europa. Pianeta Terra. Via Lattea. Universo.

    Ed è vero che ormai con Google niente più resta mistero...o quasi niente.
    Comunque via Vattelapesca, a
    trovarsela di fronte, se si è di madrelingua italiana, mette di buon uomore, credimi!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.