sabato 3 settembre 2011

Gli dei sono bassi


Lucetta Frisa
.
 
Canzone dell'ek-stasis
 
Non si può uscire fuori dalla casa
oltre il tetto e il panorama
la casa si stringe verso l'alto
corriamo nell'ultima soffitta, c'è una porta
piccola, dobbiamo curvarci, urlano dietro a noi
voci domestiche.
.
Arrivano. Stanno per arrivare.
Ci possono prendere alle spalle.
Chiudendo la porta, forse qualcosa
rimane di noi.
.
Non c'è estasi in cima, superato
il centro, le linee di forza, i muri maestri.
Shakespeare e Parmenide sono vetri deboli.
.
Abbiamo scritto per tutta la casa,
siamo coperti di parole trasversali,
scale mobili, ascensori,
martelli picconi conche
per raccogliere polvere e succhi.
.
Penna e occhi puntati fuori
si dibattono contro l'alto vuoto
della terrazza.
.
Nuvole, tetti e il mare - l'Olimpo.
Dolce amico, carne mia, dammi la mano
guardiamo insieme ciò che non c'è
mentre i cani stanno arrivando
con Diana nuda di freddezza.
.
Gli dei sono bassi
alti un mozzicone di penna
fumano e ci guardano con occhi miopi
il loro silenzio supera i decibel da discoteca.
Per telefono è più bella, ma noi
non amiamo le distanze.
.
Penso a te fra una parola e l'altra
penso a te mentre ti parlo
ed è già domani, Romeo.
.
Quassù mi gira la testa,
arrivano, arrivano -
non so più chi.
.
E siamo soli sul terrazzo
come davanti a un quadro o a un film.
.
Parla, ti ascolto.
Parlo, mi ascolti.
Mi vibra addosso la tua pelle visionaria.
Non ho bisogno che di te
per far tacere il rumore o il silenzio
e prenderli per mano
come faccio con te.
.
Sul terrazzo c'è poco spazio
ci adatteremo a questa piccola estasi
di pane e burro inumidita dal vento di scirocco.
Col mal di testa
guardo il cielo:
le stelle sono asimmetriche
e tu hai fatto un errore di sintassi.
.
Vi faccio vedere io
cosa so fare: parole
che esplodono nell'attrito con l'aria
due parole -
scintille.
.

 
In Poesia n. 58 - 1993


--------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.