lunedì 3 dicembre 2012

Verdi anni

Un uomo - 2003, di Raphael Perez
gaypaintings.com






















Da VERDI ANNI
di Sandro Pecchiari
Samule Editore - 2012
.
.
Gatti
.
confuse dai fari nella guida
le ombre sono gatti,
gatti i sacchetti in preda al vento
se soffia annoiato tra le strade
se rotola nel bianco sfrigolante,
gatti le onde dopo il gioco
d'uno scirocco stanco,
gatti i tuoi occhi, se guardavi,
pigri e all'erta...
.
e la tua ombra rimane un gatto,
furtivo, nel mio cuore
.
.
---
.
Rinascita del sole
.
mi sorprendi al voltare delle scale
alto e vasto tra le volte e i faretti
che snudano il corpo tuo potente e nudo
.
mi soffermo nell'ombra tua decisa
che scorro con le mani, castamente,
per le telecamere a circuito chiuso
.
attimi in cui percorro
il metallo caldo della schiena,
l'addome baldanzoso, il nido vuoto delle ascelle,
il tuo mantello lasco da slacciare.
.
tu ritorci lo sguardo nell'oblio
che avvolge veloce nel baratro le cose
ma sembri ricordare e confidarlo
allungando il tuo braccio verso il mio
.
in questo abbraccio disteso sui millenni
ti suggerisco un'anima qualsiasi
quella che non potevi né dovevi allora scegliere,
per farti rimanere ancora un poco
e immaginare o poter sentire
il corpo tuo maestoso, i tuoi odori.
.
.
.
Sandro Pecchiari presenta la sua raccolta Verdi anni alla libreria In Der Tat di Trieste  al n. 22 di via Armando Diaz, il 15 dicembre prossimo alle ore 18 (insieme a Andrea Roselletti che presenterà la raccolta A Lonely Pop Heart)
.
.
.
-------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.