sabato 26 gennaio 2013

Carta parlante al Metrokubo di Trieste


CARTA PARLANTE
di Corrado Premuda e Angela Siciliano


Ieri sera al Metrokubo, in via dei Capitelli, si è svolto il primo incontro dedicato alla lettura di poesie e prose, con me e Corrado Premuda, intitolato Carta parlante.

Carta parlante al Metrokubo: la scena.
Foto: © Francesca Nodari
Il Metrokubo si è rivelato un accogliente spazio per un pubblico molto attento che ha ricambiato il nostro impegno con calore.

Il commento più caro, per me, è stato: Nutriente!

Come promesso Corrado Premuda ha letto il suo racconto "Carnevale a Venezia, quaresima a Trieste", una divertente storia sui vizi e le virtù della mentalità triestina, appena pubblicato nell'antologia internazionale "Lapis Histriae" (Ed. Forum Tomizza e Biblioteca Civica di Umago).

Io e Corrado ci siamo alternati nella lettura di poesie tratte dalla mia raccolta "Tra le dita" (Ed. Franco Puzzo Editore) e quelle di alcuni poeti danesi, tradotte in italiano da Maria Giacobbe e Bruno Berni, che ho scelto mettendo in risalto soprattutto il senso ironico e la malinconia dei loro versi.

Corrado Premuda e Angela Siciliano, Carta parlante
al Metrokubo. Foto: © Francesca Nodari
Sono stati letti i versi di Johannes Wulff, di Klaus Rifbjerg, di Poul Borum, e di Bodil Bech e Henrik Nordbrant dei quali ho presentato anche traduzioni mie inedite, di prossima pubblicazione.
Inoltre ho letto 4 mie poesie di una raccolta ancora in cerca di editore!

La serata ci ha fatto capire che va assolutamente programmata una seconda Carta parlante: un concetto in evoluzione in cui può esserci spazio per altro e altri.

Angela Siciliano e Corrado Premuda. Carta parlante al Metrokubo.
Foto: © Francesca Nodari

Ancora una volta grazie alle persone che sono venute ad ascoltarci!













--------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.