lunedì 10 febbraio 2014

Due di Luca Benassi

Foto da Panorama Cultural.net




















DUE POESIE DI LUCA BENASSI

Da L'onore della polvere
Puntoacapo Editrice - 2009 .

IV

Siamo come barattoli pieni
di spezie nella cucina
con le tisane da scegliere con cura
siamo l’ortica, il tiglio e la melissa.
Ci vuole la pazienza vegetale
che riempie la fatica dei balconi
per essere vetro fine che ama
la polvere, l’odore indifferente
delle essenze.
Mettete in infusione le nostre viscere
bollite come pesci o patate
e poi colate il succo rosso
che si incrosta al fondo della tazza.

---
 
Da I fasti del grigio
Lepisma edizioni - 2005
. .
Il guinzaglio .

“Ma in fondo” si chiese il vecchio randagio
guardando il guinzaglio
“ne sarà valsa la pena?” 
.
Ma alla fine – diciamocelo con franchezza
timbrando il cartellino la mattina -
il problema è sempre quello:
la ciotola rossa
con la pappa della sera
e lui mi guarda
senza guinzaglio
che non ha bisogno di vestiti
e dà risposte
mentre stanco mi tolgo
la cravatta
la sera. 
. 
Mi dici che hai scoperto l’inganno
lo strano parallelo che si tende
tra la cravatta e il suo guinzaglio
il nodo soluto
oltre l’acqua della mia incoscienza.
Ma io ti dico
che arriva il giorno quando timbro
il permesso non retribuito
del tramonto
l’infinito verso
che abita le rovine del silenzio
mentre scrivo la parola casa.

---

Luca Benassi è nato a Roma nel 1976 dove vive e lavora. Ha pubblicato cinque raccolte poetiche. Ha tradotto “De Weg” del poeta fiammingo Germain Droogenbroodt (“Il Cammino”, 2002). È nella redazione di “Punto Almanacco della poesia italiana”. Ha pubblicato la raccolta di saggi critici “Rivi strozzati poeti italiani negli anni duemila” (2010). Insieme a Manuel Cohen e Salvatore Ritrovato dirige la collana Percorsi della Puntoacapo editrice.

Link:copertischianti.blogspot.it


-------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.