domenica 11 maggio 2014

Dall'alto dei sogni


Rêve fort - 1929, di Paul Klee





















UNA poesia che  ieri  a Scartoffiando   
NON è stata letta:

Da
Le svelte radici
di Sandro Pecchiari
Samuele editore - 2013


Prima del sonno

Questa serata si allaccia alla mia mano
e mi innalza sui campi arati delle azioni fatte
e dall'alto rivela a volte una ragione
curva e sottile, ben al di sopra
dei covoni sprimacciati
e della neve ben stirata da rigare.

E tu diventi una traccia di te stesso
come gli uadi nella sabbia
cauti e spenti che non vedi
se non sorgendo e sorvolando...
e nel sussurro gli occhi si proteggono
dal vento e si socchiudono:
solo così i tuoi pensieri accoccolati
diventeranno nuovamente sogni.


Nota: Lo uadi è il letto di un torrente in cui scorre (o scorreva) un corso d'acqua a carattere non perenne. Si trova generalmente nelle regioni desertiche, a d esempio nel sahara o nei deserti della Penisola arabica. 




------------------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.