venerdì 29 agosto 2014

Un dono ai lettori del blog











Dal mio  STANZE D'ALBERGO
(Franco Puzzo Editore - 2014)


Trasuda l'agosto eccitato dalla tua abbronzatura
nella città sconosciuta e un po' bizzarra.

S'infiltra l'estate fluida nella stanza d'albergo
tra lo specchio e il cielo, nelle ore più calde.
Trabocca dai morbidi incroci di linee e colori
sul biancore delle pareti.

Nel futuro di ogni giorno si affollano le paure
piccole e ridicole anche in vacanza.
Ma tra i libri e gli altri oggetti pulsa la fiducia.





(N.d.A.: In risposta ai dubbi di alcuni, il primo verso va inteso così:
 Trasuda dalla tua abbronzatura l'agosto eccitato).


----------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.