giovedì 16 ottobre 2014

Bepi Tron



BEPI TRON
Radiodramma- 1970

da
FIORI QUADRI CUORI PICCHE
quattro commedie in un atto


di Nera Gnoli Fuzzi

Società Artistico Letteraria - Trieste 1975


La salma di Bepi Tron è sul letto. Il diavolo è già pronto per portarlo via. Bepi Tron chiede un giorno di tempo per andare a controllare le reazioni alla sua morte presso le tre persone, le uniche, con le quali è stato generoso in vita. Resterà deluso. Invece sarà piacevolmente sorpreso dall'unica persona presente al suo funerale, il tipo al quale aveva rubato del denaro.
Alla fine il diavolo pur portandoselo via sembra essere nel dubbio: forse l'anima di Bepi Tron non è proprio del tutto nera!



[...]
DIAVOLO   Mi presento, allora: sono il diavolo... Capito? Su, andiamo, la festa è finita.
BEPI            Macché festa e non festa! Fammi il piacere! Il diavolo? E... cerchi me?
DIAVOLO   E chi, allora? Andiamo!
BEPI            Il diavolo... ma guarda un po'... esisti... Dunque, tutte quelle balle che ti raccontano... mica sono balle... Sai che non me l'aspettavo? ... Un altro inferno dopo la vita! Si esagera, no? Beh! lasciami pigliar fiato...
DIAVOLO   Spiritoso! Bravo! Fiato? Ma quale fiato? L'hai appena tirato, il fiato, no? Sei morto, no? E allora?
[...]




-----------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.