domenica 1 marzo 2015

Saudade di Graziella Atzori


























SAUDADE 
di Graziella Atzori

sarà presentato alla Libreria Ubik 
di Trieste (Piazza della Borsa, 15)
mercoledì 11 marzo 2015
alle ore 18.

Converseranno con l'autrice
Claudio Grisancich e Angela Siciliano

 
Quarta di copertina: 
Saudade è la storia di Nivea e Nazario, fratelli gemelli, anime speculari e complementari. Fin dall’infanzia vivono una diversità esistenziale che trova le sue radici sociali e storiche nel doloroso esodo istriano patito dai loro genitori, a ridosso della Seconda guerra mondiale. Quanto accade ai protagonisti è un’occasione, direbbe Montale, per conoscere la realtà intima che sottende quella visibile. Nazario è un gay ipersensibile e introverso, costretto perennemente alla fuga, al mascheramento delle pulsioni. L’amicizia, rara e contata, il sodalizio parentale con Nivea, tenero e ironico, l’arte e il sentimento mistico dell’unità panica fra tutti gli esseri, ivi compresi gli animali, sono i punti di forza che riescono a lenire il suo disagio. Nivea, amante generosa e oblativa, affronta l’epilogo di un legame ventennale giunto alla resa dei conti e il tormento vissuto scatenerà in lei la malattia. Il lettore è testimone del dolore inconsolabile, dolore che diviene comprensione e accettazione della nostra piccolezza di fronte al destino segnato e assegnatoci. Di fronte alla morte. Soltanto la fede (non dogmatica o codificata) potrà infondere nei protagonisti la pace necessaria alla vita, restituire uno sguardo sereno rivolto al futuro.


La mia opinione:
Scrittura accattivante e luminosa, che trattiene la concentrazione del lettore.
Le vicende del cinquantenne Nazario (e sua sorella gemella, Nivea)
in una lunga lettera a se stesso.
La vita sentimentale di un gay che è anche un insegnante, un figlio e un fratello.
Un personaggio sensibile e delicato, disperato eppure anche forte e interiormente sano.



------------------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.