venerdì 27 novembre 2015

Due di Adriano Guerrini

lapoesiaelospirito.wordpress.com
















Da ETÀ DI FERRO
di Adriano Guerrini
Mondadori 1978



Poetica

Non la visitazione, non l'effusione,
non la sofisticata manipolazione;
non il servizio, né il futile gioco.

Ma la lucidità rimanendo nel fuoco,
la semplicità dentro il magma impazzito,
la commozione di uno sguardo infinito.

Come due amici che hanno molto compreso
parlano della storia, della giovinezza,
una sera, adagio, con pudore e grandezza.


Strada sopraelevata  

Qui, sembra ieri, la strada non c'era,
mentre la città sempre più soffocava.
Sembra ieri. La città è molto cambiata,
più grande, più fitta di ferro e cemento.

Questa strada non c'era. E neppure c'era 
la ruga sul tuo collo che oggi ho veduto.
Corriamo. Le macchine ci vengono incontro
dall'altra parte, con le luci già accese.

Quella ruga non c'era. Corriamo. È notte.
Corriamo: gli anni, le città, le galassie.



----------------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.