mercoledì 2 dicembre 2015

Un'essenza nel profumo risorgimentale



IL METODISMO
di Giovanni Carrari
Claudiana - 2000


[...] Il metodismo in Italia iniziò a diffondersi in seguito alle battaglie del Risorgimento, evento storico al quale partecipò, seppure dietro le quinte, il Regno Unito. [...] Quando i primi missionari metodisti inglesi giunsero in Italia all'indomani dell'unità nazionale, il loro scopo era di contribuire alla diffusione dell'evangelo in una terra dominata per secoli da quella che era definita "ignoranza papista" e vista come la causa dell'arretratezza sociale e civile dell'Italia. [...] Non tutti, ma un buon numero tra i primi pastori proveniva dalle file del clero cattolico: lasciata la chiesa romana per motivi prevalentemente politici, molti di costoro avevano scoperto un nuovo modo di vivere il cristianesimo che non fosse quello legato all'autorità papale, bensì in stretto rapporto con la Bibbia. Forte era anche la componente garibaldina: alcuni pastori avevano preso parte alle battaglie di Garibaldi il cui cappellano militare era stato Alessandro Gavazzi (1809-1889), una delle figure più eminenti dell'evangelismo libero.
[...] Comunque già nei primi anni erano sorte numerose comunità metodiste (Milano, Intra, Cremona, Mezzano, Parma ecc.; al sud: Napoli, Caserta, Avellino, Salerno e altre nel circondario fino all'Abbruzzo e alla Basilicata; in Sicilia: Palermo, Messina, Catania).



-----------------------------------------------------------------------

4 commenti:

  1. mi piace il titolo: un'essenza nel profumo risorgimentale

    RispondiElimina
  2. Beh, una delle varie...
    Che Garibaldi avesse con sé un cappellano protestante non me lo aveva mai detto nessuno, prima di questo libricino ("ino" solo nel senso di piccolo, breve, conciso e sostanzioso!).

    RispondiElimina
  3. gavazzi è una figura molto interessante. Sulla facciata della chiesa metodista di Ponte Sant'Angelo (che si trova quindi proprio di fronte al Castel Sant'Angelo) c'è una lapide in ricordo di lui.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.